Guida DVDLungometraggi

Looney, Looney, Looney Bugs Bunny

By 12 Marzo 2020Maggio 3rd, 2020No Comments

Prodotto da Friz Freleng per la Warner Bros. è il terzo lungometraggio dei Looney Tunes. Si tratta di una compilation di cortometraggi classici intervallati da sequenze di raccordo prodotte ad hoc allo scopo di incorniciare le avventure dei protagonisti in una trama organica. Il film si suddivide in tre atti: “Il diavolo può attendere”, “Gli Intaccabili” e “La serata degli Oswald”. Ognuno di questi segmenti presenta uno sviluppo autonomo. Se il precedente “Super Bunny in orbita” (1979) focalizzava la propria narrazione sul tema degli inseguimenti, qui l’elemento dominante sin dall’introduzione è quello della comicità sgangherata e buffonesca comune e alle comiche e all’animazione delle origini.
I cortometraggi in rassegna sono tutti prodotti dallo stesso Friz Freleng, in continuità con il percorso intrapreso da Bob Clampett e Chuck Jones per i precedenti “Bugs Bunny Superstar” (1975) e “Super Bunny in orbita!” (1979).

Silvestro e il gatto Sam in una scena del film

Bugs e Daffy in una scena del film

Il film, distribuito in sala negli USA, ha debuttato in Italia direttamente in VHS negli anni ’80. Si tratta, insieme a “Le 1001 favole di Bugs Bunny” (1982), del primo prodotto Warner affidato interamente alla società di doppiaggio Effe Elle Due per la direzione di Franco Latini. L’adattamento italiano è ricco di errori ed inesattezze, tra i tanti ne segnaliamo alcuni curiosi: Porky Pig, durante i titoli di testa, sostiene erroneamente di chiamarsi “Taddeo“, ma quando durante la serata degli Oswald viene introdotto con l’improbabile nome di “Taddeo Porco” corregge l’intervistatore replicandogli di chiamarsi “Porky”. Anche la frase emblematica di Bugs Bunny “Che succede, amico?” viene in quest’occasione adattata con un improbabile “Che succede, dottore?“, ma va detto, a discolpa del dialoghista, che all’epoca il celebre motto del coniglio non era ancora consolidato. Infine il personaggio della nonna ha la voce di Laura Boccanera nella prima parte del film e di Franco Latini nell’ultima. La somma degli errori fa sospettare che il lungometraggio sia stato doppiato con discontinuità in più tranche.
Il film è stato dunque ridoppiato nel 1999 dalla Time Out. Seppur quest’ultima edizione sia più fedele all’originale, non è del tutto esente da errori: il nome Yosemite Sam viene pronunciato “Yosemait” anziché “Yosemiti“.

Looney, Looney, Looney Bugs Bunny Movie (1981)

Diretto da
Friz Freleng

Scritto da
John W. Dunn
David Detiege
Friz Freleng

Doppiaggio originale contenuto nel DVD “Il tuo simpatico amico Bugs Bunny”

ANNO: 1981 (?)

BUGS BUNNY – Mel Blanc – FRANCO LATINI
YOSEMITE SAM – Mel Blanc – FRANCO LATINI
DAFFY DUCK – Mel Blanc – FRANCO LATINI
SILVESTRO – Mel Blanc – FRANCO LATINI
TITTI – Mel Blanc – LAURA BOCCANERA
NONNA – June Foray – LAURA BOCCANERA (1^ parte del film), FRANCO LATINI (3^ parte del film)
PORKY PIG – Mel Blanc – MASSIMO ROSSI
SPEEDY GONZALES – Mel Blanc – FRANCO LATINI
LUPO CATTIVO – Stan Freberg – ?
RE ARTU’ – Mel Blanc – VITTORIO AMANDOLA
CLARENCE – Mel Blanc – VITTORIO AMANDOLA
PRESENTATORE TV – VITTORIO AMANDOLA
VOCE NARRANTE – Ralph James – FRANCO LATINI

DOPPIAGGIO ITALIANO: EFFE ELLE DUE

Ridoppiaggio (attualmente non disponibile in DVD)

ANNO: 1999

BUGS BUNNY – Mel Blanc – MASSIMO GIULIANI
YOSEMITE SAM – Mel Blanc – VITTORIO AMANDOLA
DAFFY DUCK – Mel Blanc – MARCO METE
SILVESTRO – Mel Blanc – ROBERTO PEDICINI
TITTI – Mel Blanc – ILARIA LATINI
NONNA – June Foray – MONICA BERTOLOTTI
PORKY PIG – Mel Blanc – MASSIMILIANO ALTO
SPEEDY GONZALES – Mel Blanc – FABRIZIO VIDALE
LUPO CATTIVO – Stan Freberg – ?
RE ARTU’ – Mel Blanc – PAOLO MARCHESE
CLARENCE – Mel Blanc – Neri Marcorè
PRESENTATORE TV – MINO CAPRIO
VOCE NARRANTE – Ralph James – PAOLO BUGLIONI

DOPPIAGGIO ITALIANO: TIME OUT CIN.CA
DIALOGHI ITALIANI: RAFFAELLA PEPITONI
DIREZIONE DEL DOPPIAGGIO: MASSIMO GIULIANI

Altri titoli italiani:
Looney, Looney, Looney Bugs Bunny – Il Film


Include:

“Knighty Knight Bugs” (Friz Freleng, 1958)
“Hare Trimmed” (Friz Freleng, 1953)
“Satan’s Waitin'” (Friz Freleng, 1954)
“Roman Legion-Hare” (Friz Freleng, 1955)
“Sahara Hare” (Friz Freleng, 1955)
“Wild and Woolly Hare” (Friz Freleng, 1959)
“Devil’s Feud Cake” (Friz Freleng, 1963)
“The Unmentionables” (Friz Freleng, 1963)
“Golden Yeggs” (Friz Freleng, 1950)
“Catty Cornered” (Friz Freleng, 1953)
“Three Little Bops” (Friz Freleng, 1957)
“Birds Anonymous” (Friz Freleng, 1957)
“High Diving Hare” (Friz Freleng, 1949)
“Show Biz Bugs” (Friz Freleng, 1957)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi